Categoria: la medicina nella storia

i ciarlatani: il volto della medicina popolare in italia

28 Agosto 2017 0

Chi erano questi ciarlatani? Sicuramente all’inizio della diffusione di questo fenomeno, che possiamo datare nella prima metà del XIII secolo (anche se esempi di “ciarlataneria” si riscontrano nei secoli precedenti), si trattava nella maggior parte dei casi di persone prive di ogni qualificazione medica ufficiale, anzi spesso privi anche di un minimo di istruzione che vendevano medicamenti…

Di Alessandro Livi

i carusi: gli schiavi delle zolfare siciliane

15 Giugno 2017 0

Dal XVIII secolo lo sviluppo chimico-industriale determinò un aumento   della domanda di zolfo  a cui contribuì la scoperta nel 1736 di un nuovo metodo per la preparazione dell’acido solforico (qui una breve storia sull’acido solforico) si faceva  ampio uso nell’industria tessile e farmaceutica, a partire dallo zolfo. Ma è  dalla metà dell’800 che questa attività…

Di Alessandro Livi

la spagnola

10 Aprile 2017 0

Agli inizi del  1918 l’Agenzia di stampa spagnola trasmette il seguente comunicato: “Una strana forma di malattia a carattere epidemico è comparsa a Madrid … l’epidemia è di carattere benigno non essendo risultati casi mortali”. Il morbo iniziava con sintomi generici: due giorni di incubazione con tosse, quindi insorgevano dolori in varie parti del corpo,…

Di Alessandro Livi

i bambini del padiglione 90

3 Aprile 2017 1

“Debbono essere custodite e curate nei manicomi le persone affette per qualunque causa da alienazione mentale, quando siano pericolose per sé o  per gli altri o riescano di pubblico scandalo e non siano e non possano essere convenientemente custodite e curate fuorchè nei manicomi”. Così si esprimeva la cosiddetta Legge Giolitti del 1904 affrontando il…

Di Alessandro Livi

la grande peste del 1348: considerazioni di geografia medica

27 Marzo 2017 0

Nell’attuale periodo in cui il termine “globalizzazione” ha   assunto significati anche ideologici può essere interessante stabilire quando,  per la prima volta, l’Europa si dovette confrontare con epidemie che superando  via mare un delimitato territorio, rapidamente si diffusero a vasti e lontani paesi coinvolgendo, tragicamente, milioni di persone. L’unificazione microbiologica del mondo si realizzò tra il XIV ed…

Di Alessandro Livi

elettroshock: la storia

27 Febbraio 2017 0

Siamo a Roma, nel 1938. E’ una mattina di Aprile, ma non sappiamo se c’è il sole: l’azione infatti si svolge negli interni più isolati della Clinica psichiatrica universitaria. C’è una stanza in fondo al corridoio del primo piano e qualcuno vigila fuori della porta. All’interno un ristretto gruppo di medici si affaccenda attorno al…

Di Alessandro Livi

insufflazioni rettali di fumo di tabacco: antico metodo di rianimazione

13 Febbraio 2017 0

Nella prima metà del ‘700 si diffuse in Europa  la tecnica di insufflazione di fumo di tabacco per via rettale per stimolare la ripresa della respirazione. Nel Settecento si riteneva che l’intestino fosse l’organo dotato di più lunga sopravvivenza ed anche capace di assorbire facilmente le sostanze farmacologiche, e che la stimolazione anale fosse un’utile…

Di Alessandro Livi

la medicina nella storia. gli inizi

23 Gennaio 2017 0

Nell’antichità, la medicina occidentale era una medicina teurgica, in cui la malattia era considerata un castigo divino, concetto che si trova in moltissime opere greche, come l’Iliade, e che ancora oggi è connaturato nell’uomo. Il simbolo  della  medicina  è  il  serpente, animale sacro  perché  ritenuto,  a torto, immune dalle malattie. Le prime scuole si svilupparono in…

Di Alessandro Livi