malattia di alzheimer: 21/9 giornata mondiale

20 Settembre 2016 0 Di Alessandro Livi

Convegni, incontri e iniziative di sensibilizzazione: così il 21 settembre si celebrerà in tutto il mondo la XIII Giornata dell’Alzheimer, malattia che nel nostro Paese colpisce circa 600 mila persone, ovvero circa 5 over 60 su dieci, e rappresenta un costo di 11 miliardi di euro per l’assistenza, di cui il 73% a carico delle famiglie. Dovuta a un accumulo anomalo di alcune proteine nel cervello, questa malattia neuro degenerativa causa una progressiva perdita di memoria. Ma in molti casi questo non è, specificano gli esperti, l’unico campanello d’allarme. Attenzione infatti ad altri sintomi come perdita di inibizione, difficoltà nella lettura, nella scrittura e nel parlare. Gli italiani con Alzheimer, secondo dati Censis 2016, sono in crescita rispetto alle 520 mila del 2006 e a crescere è anche l’età media, pari oggi a 78,8 anni rispetto ai 77,8 anni del 2006. Ma esistono forme precoci che riguardano circa il 5% del totale dei casi. per continuare a leggere

 

Last Updated on